Ultimi Video

Video

Fond. Ricerca Fibrosi Cistica

Stand21

RSR Gaming

Cms Racing Cars

Focus

Ciao SIC

1987 - 2011

CAMPIONATO ITALIANO RALLYCROSS 2018 : EDIZIONE RICCA DI NOVITA'

Il 2018 sarà un anno che farà la storia del rallycross italiano: per la prima volta, infatti, a 2 anni dalla nascita di questa specialità nel nostro Paese, il rallycross uscirà dalla sua “culla tricolore”, Maggiora Offroad Arena, lo storico autodromo Pragiarolo di Maggiora (NO).Saranno infatti ben 3 le prove che si svolgeranno in altri circuiti, con la novità più importante rappresentata sicuramente dall’autodromo di Magione (PG), che aprirà ufficialmente le porte al rallycross con un tracciato studiato appositamente e che vedrà due appuntamenti, ad agosto e a novembre.Altra affascinante novità sarà la trasferta a Fuglau, in Austria: saranno quindi in totale sei le prove su cui si articolerà il Campionato Italiano Rallycross, che ovviamente manterrà anche le classiche tre prove previste a Maggiora Offroad Arena.Si partirà quindi con la consueta gara di Pasqua e Pasquetta (31 marzo, 1/2 aprile) all’autodromo Pragiarolo,

I CAMPIONI ITALIANI SI SFIDANO AL MONZA ENI CIRCUIT

La Premiazione dei Campioni del Volante ACI 2017 sarà preceduta dal testa a testa tra i migliori piloti tricolori sul rettilineo del Tempio della Velocità, aperto al pubblico. Al volante delle Seat Leon Cupra ST 32 piloti tra i quali spiccano i nomi di Michele Beretta, Luca Filippi, Domenico Scola, Fabio Andolfi e Paolo De Conto pronti a divertirsi nell’inedita sfida. Sono pronti i 32 protagonisti del motorsport tricolore che scenderanno in pista nel Tempio della Velocità di Monza venerdì 19 gennaio per divertirsi nell’inedita sfida di “Campione dell’Anno”. Tribune e paddock aperte al pubblico per una prima volta assoluta per ACI Sport che, prima della notte dedicata ai suoi campioni, chiuderà ufficialmente la stagione 2017 con un “testa a testa” su un percorso tracciato sul rettilineo del Monza Eni Circuit. Una gara ad eliminazione diretta tra i campioni ai quali verranno tributati, in serata, i giusti onori per i titoli conquistati nella passata stagione.

FALCON 24HLa Mercedes-AMG GT3 Black Falcon (# 2, Abdulaziz Al Faisal / Hubert Haupt / Yelmer Buurman / Gabriele Piana) ha vinto l'edizione 2018 della Hankook 24H DUBAI, 13 ^ edizione che avrebbe potuto vedere vincitrice anche la vettura gemella # 3 .Abdulaziz Al Faisal ha tagliato il traguardo al volante della Mercedes-AMG # 2, che ha completato 606 giri del Dubai Autodrome, lungo 5.390 metri. Questo risultato conferma l'egemonia dei produttori tedeschi in questo evento, il quale evento vede Buurman, Haupt e Al Faisal  aggiudicarsi il successo per la seconda volta nel 2015 con i colori Black Falcon."Non posso descrivere il mio stato d'animo!", Ha commentato Al Faisal. "Grazie al Team e ai miei compagni di squadra, perché tutti hanno lavorato in modo superbo. Io sostengo questo evento da 11 anni, e ho vinto per la seconda volta. Quest'anno è stato un pò più complicato, perché il livello di concorrenza è in aumento, ma sono davvero felice di essere qui! ''.

BORTOLOTTI PORTA IN POLE LA LAMBORGHINI DEL GRT GRASSER RACING TEAM ALLA 24H DUBAI

Il GRT Grasser Racing Team Lamborghini Huracàn (#964, Ineichen/Ineichen/Engelhart/Bortolotti) partirà dalla pole position in occasione della 13^ Hankook 24H Dubai . Il pilota ufficiale Lamborghini Mirko Bortolotti ha stabilito il nuovo record del Dubai Autodrome con il tempo di 1m56.716s . Nella 24h TCE Series il Century Motorsports Ginetta con la vettura #229 (Freke/Barnes/Farmer/Paul) emerge con il miglior tempo nella sua classe con 2m07.871s , stabilito da Jon Barnes . Il giro veloce di Mirko Bortolotti ha assicurato la seconda pole position per Lamborghini nella storia della 24h del Dubai . " Lo scorso anno abbiamo avuto sfortuna ad essere stati messi fuori gara " dice Bortolotti ."Certamente vogliamo rimediare a quella sfortuna e faremo del nostro meglio per vincere la prima gara per Lamborghini qui in Dubai ." Il Black Falcon team colloca due Mercedes-AMG GT3s in seconda e terza posizione ,

THEY WILL COME AGAIN !

Si è proprio così! Dopo il grande successo dell'edizione 2017, la prima in Italia, i funamboli del campionato europeo di Truck Trial hanno deciso di ritornare nel nostro Bel Paese. Gli enormi bisonti della strada a 4, 6 e 8 ruote motrici dal 16 al 17 giugno 2018 saranno di nuovo protagonisti ad Oleggio, in provincia di Novara, per una gara adrenalinica ed al limite delle leggi fisiche sulla gravità. L’organizzatore italiano, Mya Eventi, in stretta collaborazione con OVS e con il patrocinio del Comune di Oleggio, offrirà di nuovo uno spettacolo unico ed entusiasmante con evoluzioni che mai vi sareste aspettati di vedere da parte di questi pachidermici camion. Con oltre 2000 presenze di pubblico ed una eccezionale copertura mediatica, l’Europa Truck Trial Italy, alla sua prima edizione, si è imposta tra le principali gare italiane di offroad e tra le più belle e tecniche tappe del campionato 2017 di Europa Truck Trial.