itenfrdees
Sabato, 07 Luglio 2018 21:50

TERZA VITTORIA CONSECUTIVA PER REA CHE ALLUNGA IN CAMPIONATO

Rate this item
(0 votes)

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) si è visto portar via la Superpole all’ultimo momento, ma si è riscattato in Gara 1 poco dopo. Autore di un’ottima partenza, il pilota Kawasaki ha beffato Tom Sykes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) al semaforo e, con pista libera, ha dimostrato di essere imbattibile. Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) è secondo, mentre Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia) completa il podio.Rea è stato l’unico pilota ad essere sceso sotto l’1.34 ad inizio gara, creando un vantaggio sugli inseguitori. Alle sue spalle c’è stata molta azione nei primi giri, Davies ha rimontato dalla settima alla quarta posizione. Il britannico e Laverty hanno insidiato il secondo posto di Sykes, superandolo poco dopo. Anche Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) si è inserito nella lotta per il podio, dopo essere partito dall’undicesima casella.Mentre Rea volava verso una vittoria in solitaria, Davies è finalmente riuscito a passare l’Aprilia al 16° giro. Laverty è andato largo alla curva 16, un errore di cui ha approfittato il pilota Ducati per passarlo sul rettilineo. Per il gallese questa seconda posizione è la terza consecutiva, a dimostrazione della sua solidità.Laverty è salito sul podio per la seconda volta di fila: dopo quattro anni nel WorldSBK senza mai finire fra i primi tre, a distanza di due settimane è tornato sul podio già due volte. Più problematica la gara di Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia), solo ottavo a nove secondi dal compagno di squadra.Van der Mark chiude Gara 1 in quarta posizione a meno di cinque secondi da Rea nonostante la partenza dalla quarta fila. L’olandese porta così la quarta marca nelle prime quattro posizioni. Ha tagliato il traguardo davanti a Sykes e domani scatterà dalla pole. Il pilota Kawasaki non è riuscito ad andare oltre il quinto posto pur essendo partito dalla prima casella.Xavi Fores (Barni Racing Team), con una special livrea tricolore è ancora una volta il miglior pilota indipendente, grazie al sesto posto di Gara 1. Precede i due idoli locali Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati), settimo, ed il già citato Savadori.Leon Camier (Red Bull Honda World Superbike Team) con il nono posto è tornato tra i primi dieci dopo il deludente Round statunitense. Leandro Mercado (Orelac Racing Verdnatura) ha conquistato la sua quarta top 10 quest’anno, chiudendo la prima manche in decima posizione. Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) fino ad oggi era l’unico pilota ad aver ottenuto punti in tutte le gare disputate nel 2018, ma il record si è interrotto con una caduta che lo ha costretto al ritiro.Il WorldSBK torna domani con Gara 2, in diretta da Misano alle 13:00. Guarda anche tutta l’azione di oggi con il WorldSBK VideoPass. Fonte www.worldsbk.com

Read 38 times