itenfrdees
Domenica, 10 Novembre 2019 21:01

WORLD RX TIMMY HANSEN CAMPIONE DEL MONDO 2019

Rate this item
(1 Vote)

Lo svedese Timmy Hansen è stato incoronato campione del mondo in una emozionante finale del Campionato mondiale FIA ​​Rallycross - il SABAT World RX del Sudafrica. In una stagione che è stata la più vicina alla storia del campionato mondiale, come anticipato, la battaglia per il titolo dei piloti si è conclusa con un finale avvincente nella 196a gara del campionato 2019. Entrando in finale, Timmy Hansen ha ottenuto un vantaggio di due punti sul norvegese Andreas Bakkerud con il fratello Kevin Hansen di altri 11 punti indietro. Un controverso incidente alla sesta curva ha avuto un impatto notevole sul risultato della gara e, in definitiva, sulla destinazione del titolo. Bakkerud, in testa con la migliore partenza dei sei finalisti, si è toccato con Timmy Hansen che si è girato dalla seconda alla quarta posizione. Nel frattempo, Kevin anche lui intestacoda nello sporco è retrocesso alquinto posto. Bakkerud sembrava dirigersi verso la vittoria e il titolo, ma Niclas Gronholm nel GRX Taneco Hyundai i20 aveva altre idee. Il finlandese, che era stato TQ in vista della finale, ha preso il comando da Bakkerud nel turno 6 incidente per prendere la vittoria con Bakkerud secondo al traguardo. Timmy Hansen ha reagito per finire al quarto posto dietro al compagno di squadra di Gronholm, Timur Timerzyanov. Kevin era quinto. Il tedesco Timo Scheider nella ALL-INKL.COM Muennich Motorsport Seat Ibiza è stato sesto alla sua seconda apparizione in una finale dal round di apertura del campionato ad Abu Dhabi. Gli steward hanno avviato una lunga indagine sull'incidente post-gara e hanno deciso di non intraprendere ulteriori azioni per i protagonisti coinvolti. Il risultato della gara ha significato che Timmy Hansen e Bakkerud erano in parità a 211 punti con Timmy che conquistava il titolo in virtù del fatto che aveva registrato quattro vittorie nel 2019. Kevin ha ottenuto il terzo posto assoluto davanti a Gronholm. Timmy è stato sopraffatto dall'emozione dopo essere salito dalla sua auto dopo le ciambelle obbligatorie alla prima curva della Killarney International Raceway. Per Timmy, 27 anni, il figlio maggiore di Kenneth Hansen, 14 volte campione europeo del Rallycross FIA, questa è stata la conclusione perfetta per una stagione estenuante e un fine settimana altamente combattivo. "Sono shockato. Ho messo in scena la mia vita questo fine settimana ", ha detto. “Che stagione è stata. È fantastico. È tutto ciò che desideravo. "Sono molto contento che sia arrivato all'ultima gara dell'anno con tutto sulla linea. Sono estremamente orgoglioso di come sono rimasto calmo, di come ho continuato a concentrarmi. Gara dopo gara ho offerto prestazioni eccezionali che è esattamente quello che speravo di fare venendo qui. "Con una pressione del genere, non c'è spazio per il più piccolo errore ed è una delle migliori prestazioni di tutta la mia carriera. Sembra irreale essere chiamato campione del mondo. “In finale, mi è stato detto alla radio dopo l'incidente con Andreas (Bakkerud) che dovevo trovare un posto per diventare campione. Stavo inseguendo Timo (Scheider) e ho notato che aveva un problema e sono riuscito a cavarmela per il quarto posto. "Non è il modo da sogno per vincere il titolo, ma non si tratta di una gara, è una battaglia lunga un anno. Questa stagione è stata la migliore della mia carriera. "Anche vincere il titolo di squadra è un ottimo risultato per una squadra piccola che lavora molto duramente. Sono così orgoglioso di tutti. L'auto deve essere perfetta ogni volta e questo dipende da tutto il nostro team ".

Read 43 times

© Copyright 2005-2019 Monzaspeed.it Disclaimer & Contatti Web Designer Fabio Brambilla Grafica Jack323 Licenza Privacy Policy