itenfrdees
Lunedì, 14 Dicembre 2020 21:39

WEC, PEUGEOT RIVELA IL POWERTRAIN PER LA HYPERCAR 2022

Rate this item
(1 Vote)

Partner da 25 anni, PEUGEOT Sport e TOTAL svelano le caratteristiche tecniche del Powertrain della loro Hypercar LMH per il Campionato del Mondo FIA-WEC. I team hanno utilizzato la loro esperienza e know-how nell'ibridazione e nelle competizioni ai massimi livelli per sviluppare un propulsore ibrido (PEUGEOT HYBRID4 500KW), rispondente ai nuovi requisiti normativi del WEC (World Endurance Championship). Le caratteristiche principali del propulsore PEUGEOT HYBRID4 500KW, rispondente ai nuovi requisiti normativi FIA-WEC, sono: tecnologia ibrida che combina un motore a benzina bi-turbo V6 2.6L da 500 kW (680 CV) nella parte posteriore e un motore / generatore elettrico da 200 kW nella parte anteriore, batteria ad alta densità di potenza, sviluppata in collaborazione da PEUGEOT Sport, Total e dalla sua controllata Saft, trasmissione a 4 ruote motrici e cambio sequenziale a 7 marce, sistema di gestione intelligente del gruppo propulsore e dei flussi di energia, chiave per le prestazioni e la cui gestione è affidata a François Coudrain, Powertrain Director del programma PEUGEOT Sport WEC. PEUGEOT Sport ha attinto alla sua esperienza di endurance (V12 e V8 per PEUGEOT 908) e di PSA Motorsport nel WRC (4 cilindri) per sviluppare un nuovo V6 biturbo da 2,6 litri aperto a 90 °. Posizionato alle spalle del pilota, questo motore animerà le ruote posteriori e svilupperà una potenza massima standardizzata a 500 kW (680 CV), per un peso di 165 kg. “L'architettura del propulsore PEUGEOT HYBRID4 500KW è stata determinata da specifiche dense, disciplinate dai nuovi regolamenti del campionato. Inizialmente avevamo programmato di progettare un motore con un solo turbo, ma questo non ci ha permesso di raggiungere il nostro obiettivo, che era quello di abbassare il baricentro del motore. Un V6 biturbo è il miglior compromesso tra tecnologia, peso, architettura, affidabilità e prestazioni. » Afferma François Coudrain, Powertrain Director del programma PEUGEOT Sport WEC. Il cambio sequenziale robotico a 7 velocità (più retromarcia) sarà controllato elettricamente da paddle al volante. Il cosiddetto impianto frenante “Brake by Wire”, un dispositivo PEUGEOT Sport “fatto in casa”, sarà gestito interamente dall'elettronica. Il pilota controllerà la forza del freno motore generata dal motore elettrico nelle fasi di decelerazione e quella applicata ai dischi dalle pastiglie freno, per ottenere una distribuzione elettrico / idraulica ottimale. La gestione dell'energia, sia in fase di accelerazione che in fase di rigenerazione (limitata dal regolamento a 200 kW), sarà quindi un punto chiave per le prestazioni e l'efficienza della vettura.

Read 231 times

© Copyright 2005-2021 Monzaspeed.it Disclaimer & Contatti Web Designer Fabio Brambilla Grafica Jack323 Licenza Privacy Policy