Domenica, 11 Febbraio 2024 18:58

GT WORLD CHALLENGE, NOVE COSTRUTTORI AL VIA

Rate this item
(1 Vote)

Un record di nove produttori si sfideranno per la supremazia globale in quella che promette di essere la stagione più importante di sempre per Fanatec GT World Challenge Powered by AWS. Il calendario 2024 comprende 52 gare in 30 eventi – anche questo un record – con più di 100 ore di azione competitiva che si svolgeranno tra il round di apertura a Bathurst (18 febbraio) e la finale a Jeddah (23 novembre). I circuiti nel programma di questa stagione includono luoghi di fama mondiale come Suzuka, Indianapolis Motor Speedway e Spa-Francorchamps. Quest'ultima ospiterà come sempre il tendone CrowdStrike 24 Hours of Spa, che festeggerà l'edizione centenaria dal 26 al 30 giugno. Mercedes-AMG è il marchio da battere nel 2024, alla ricerca della sesta corona mondiale consecutiva. Il marchio di Affalterbach affronterà ancora una volta i suoi principali rivali nazionali mentre BMW, Porsche e Audi mettono in lotta le loro macchine vincitrici. Ferrari e Lamborghini rappresentano il settore italiano delle supercar, mentre anche la McLaren continua la sua corsa alla supremazia. Il contingente britannico raddoppia quest'anno quando l'Aston Martin si unisce per la prima volta alla mischia con la sua Vantage AMR GT3 di prossima generazione. L'ingresso presenta un'altra aggiunta di grandi nomi poiché Ford diventa il primo marchio americano a partecipare al Fanatec GT World Challenge Powered by AWS, portando la sua tanto attesa nuova Mustang GT3 sulla scena globale. Il formato rimane invariato con ciascun marchio rappresentato dai team dei propri clienti che gareggiano nella serie continentale Fanatec GT World Challenge Powered by AWS in Europa, Asia, America e Australia. I punti vengono assegnati in tutte le classi, con l'assegnazione in base alla durata della gara e al numero di auto in competizione. Invariato anche l'eccezionale standard di copertura offerto. I fan non devono perdersi nemmeno un momento dell'azione, con tutte le 106 ore di gara, oltre a un'ampia gamma di sessioni di prove libere e di qualificazione, trasmesse gratuitamente in streaming in tutto il mondo sul canale YouTube di GT World. Anche la classifica dei costruttori GT4 annunciata durante la CrowdStrike 24 Hours of Spa dello scorso anno continua a prendere forma in vista del suo prossimo lancio. I partecipanti saranno confermati prima dell'apertura della stagione alla fine di marzo, quando sia il campionato francese GT che il campionato britannico GT prenderanno il via rispettivamente a Nogaro e Oulton Park. COME VENGONO CONSEGNATI I PUNTI GLOBALI? SRO Motorsports Group deve tenere conto dei diversi gradi di partecipazione dei produttori in ciascun continente nel calcolo dei punti globali Fanatec GT World Challenge. Pertanto, i punti vengono assegnati in base alla posizione dell'auto leader di ciascun produttore per categoria (assoluta, Pro-Am, Am ecc.) in ogni gara. I punti per le gare Sprint fino a 90 minuti si basano sull'assegnazione standard (25 – 18 – 15 – 12 – 10 – 8 – 6 – 4 – 2 – 1). Questa dotazione raddoppia per le gare di durata compresa tra tre e 12 ore e viene moltiplicata per quattro dopo la 24 Ore di Spa CrowdStrike. I punti ottenuti per marca vengono poi moltiplicati per il numero di auto concorrenti in quella categoria. Pertanto, una vittoria in una categoria con cinque vetture in gara vale meno di una vittoria in cui sono iscritte 20 vetture. Nessuna vettura viene rimossa dalla classifica: se le prime sei vetture appartengono a un unico marchio, il marchio successivo otterrà punti per il settimo posto. Questi punti vengono aggiunti tra le categorie e le gare per fornire il punteggio globale dei produttori.

Fonte e foto SRO Media

Read 98 times

© Copyright 2005-2023 Monzaspeed.it Disclaimer & Contatti Web Designer Fabio Brambilla Grafica Jack323 Licenza Privacy Policy