Lunedì, 10 Giugno 2024 21:30

MXGP LETTONIA GP A HERLINGS A GAJSER LA TABELLA ROSSA

Rate this item
(0 votes)

La battaglia è diventata brutale vicino al Baltico questo fine settimana per l'MXGP della Lettonia, svoltosi ancora una volta allo Zelta Zirgs Motocenter vicino a Kegums, e il circuito sabbioso ha offerto una dura sfida che si è tradotta in gare mozzafiato! Una cerimonia di apertura ha accolto il pubblico e i team all'evento prima della Gara 1 della MX2, con i discorsi del CEO di Infront Moto Racing David Luongo, del direttore della FIM/CMS Antonio Alia Portela, del presidente della Federazione motociclistica della Lettonia Mārtiņš Lazdovskis, del vicepresidente della regione di Ogre Gints Sivins e dell'MXGP di Lettonia Organizzatore Kristers Serģis. Dopo i discorsi, sul podio è stato cantato l'inno nazionale lettone da un giovane lettone che ha dato il via al Gran Premio in grande stile. Un altro momento importante ed emozionante è stato il minuto di silenzio osservato prima della Gara 1 della MXGP, in memoria dell’ex presidente della FIM-Europa e presidente della Commissione FIM Motocross Dr Wolfgang SRB, purtroppo scomparso nella settimana precedente la gara. La giornata è iniziata asciutta, ma ancora una volta è arrivata la pioggia ,un diluvio ha colpito l'area alla fine di gara uno della MX2, rendendo il circuito molto bagnato per l'inizio di gara uno della MXGP! Tuttavia, grazie allo straordinario lavoro svolto dagli addetti alla pista, il tracciato era in condizioni quasi perfette per le seconde gare di entrambe le classi. Nella MXGP, è arrivato finalmente il momento per il cinque volte campione del mondo Jeffrey Herlings di rompere il periodo durato dodici mesi e cinque giorni dalla sua ultima vittoria in un Gran Premio, proprio su questo stesso circuito l'anno scorso. Una vittoria entusiasmante nelle condizioni fradicie di Gara uno e un terzo posto in Gara due hanno regalato a "The Bullet" la sua 104esima vittoria in un Gran Premio, estendendo il suo record totale e raccogliendo la sua 197esima vittoria in una gara individuale. Per il quinto Gran Premio consecutivo, la tabella rossa nella MXGP cambia di mano dopo i risultati della Lettonia, poiché la seconda vittoria di Jorge Prado per la Red Bull GASGAS Factory Racing non ha potuto impedire a Tim Gajser del Team HRC di avanzare di quattro punti dopo i solidi secondi posti in entrambe le gare MXGP molto diverse. Poco prima che il suo compagno di squadra senior aumentasse il suo record, l'unico pilota del team Red Bull KTM Factory Racing che non era ancora salito sul podio, il 17enne belga Sacha Coenen, ha rotto la sua serie non solo conquistando il suo primo top tre sono arrivati ​​in Gara uno, ma anche la sua prima vittoria in gara e il titolo assoluto del Gran Premio in una brillante dimostrazione di guida controllata. Con il fratello gemello Lucas Coenen al secondo posto assoluto, era la prima volta in 27 anni che una coppia di fratelli finiva primo e secondo in un Gran Premio di motocross, risalendo a Darryl e Shayne King al Gran Premio di Francia 500cc nel 1997!

Read 42 times

© Copyright 2005-2023 Monzaspeed.it Disclaimer & Contatti Web Designer Fabio Brambilla Grafica Jack323 Licenza Privacy Policy